L'agenda ritrovata

Siamo partiti da Bollate, con un’Agenda Rossa dalle pagine bianche, vuote.
Quello stesso vuoto che da 25 anni aleggia sulla morte di Paolo Borsellino.
Abbiamo legato l’Agenda a un filo rosso e l’abbiamo lasciata correre per tutta Italia, su una bicicletta; il filo ha unito tutti quanti e ora l’Agenda Rossa è diventata l’Agenda Ritrovata, piena di firme, di ricordi, di incontri, di storie.
L’agenda ritrovata è tornata a casa, grazie alle persone che l’hanno portata lungo tutta l’Italia, grazie a chi l’ha riempita con il proprio nome e il proprio amore, grazie a chi ci ha sostenuto e a chi ci ha seguito lungo il percorso, facendola diventare testimonianza viva della lotta contro la mafia e della ricerca della giustizia
L’agenda è di nuovo a casa e noi torniamo nelle nostre, ricchi di un nuovo immenso tesoro che abbiamo raccolto in questo bellissimo viaggio: l’amore!
Grazie a tutti quelli che hanno reso possibile questo viaggio e che hanno partecipato, anche con un messaggio, un pensiero.
Tutti noi insieme a voi siamo l’Agenda Ritrovata.

 

Il 19 luglio 2017 l'agenda è arrivata a Palermo ma presto tornerà a far parlare si sè...
rimanete sintonizzati.