L'agenda ritrovata - Il Diario

“Cara Agenda, sono passati ormai 25 anni dalla tua misteriosa scomparsa e, per questo, l’Orablù ha fatto un sogno, folle e visionario, che è diventato un’idea entusiasmante , poi un progetto che lentamente ha preso forma e, infine, una meravigliosa impresa! Ma partiamo dall’inizio.”

E l’inizio è una spiaggia assolata di San Vito Lo Capo, dove tre amici sognano.

Poi la sede di un’associazione culturale, l’Orablù, dove altri amici alimentano quel sogno, progettano e iniziano a credere che questo sogno si può realizzare.

E così è stato: dal 25 giugno al 19 luglio 2017 la ciclostaffetta L’Agenda Ritrovata ha percorso l’Italia per riportare un’agenda rossa, simbolo di una mancata giustizia, a Palermo dalla famiglia di Paolo Borsellino, magistrato che ha perso la vita in un attentato di stampo mafioso.
L’Agendo Ritrovata ha saputo coinvolgere, emozionare, far pensare e ricordare.
Da questa esperienza è nato un diario di viaggio che, a distanza di un anno, racconta attraverso parole ed immagini un’avventura unica.

Verrà presentato al pubblico il 19 luglio a Palermo.

È reperibile in tutte le librerie o prenotabile online sul sito di Prospero Editore.

Sarà venduto durante le presentazioni, le cui date pubblicheremo qui.

Seguiteci sul sito e sui social per avere ulteriori aggiornamenti.





SCOPRI COS'È SUCCESSO DAL 25 GIUGNO Al 19 LUGLIO DAL MENU' CHE TROVI SULLA SINISTRA