Microlibreria

Il 23 marzo 2015 al bar de L’Orablù nasce la microlibreria “Per un trancio di libri” che va a colmare l’assenza di librerie della città di Bollate.
Nello stesso anno prende il via la prima edizione della rassegna di incontri con gli autori tra vino e sapori che ha visto ospiti come Marco Balzano, Matteo Ferrario, Alessandro Pozzetti, Gianni Biondillo, Claudia De Lillo, gli Allorablu, la Biblioteca Vivente, Gianluca Morozzi, Inchiostro di Puglia.

La seconda edizione della rassegna “Mens sana in corpore sano” ha parlato anche di letteratura sportiva. I nostri ospiti sono stati: Simone Marcuzzi, Cristina Di Canio, Marco Ballestracci, Francesco Ricci, Carlo Buccheri, Lorenzo Iervolino e Marco Pastonesi.
Al termine di ogni serata, gli autori ci hanno regalato dei consigli letterari, una rosa di titoli che la microlibreria doveva assolutamente contenere. È così che, di volta in volta, la nostra è diventata una microlibreria d’autore.

 

Nel 2018 si è arricchita dei titoli della Prospero Editore, tra i quali “L’agenda ritrovata - Il diario” che ha l’Orablù come protagonista della ciclostaffetta che nel luglio del 2017 ha attraversato l’Italia per riportare l’Agenda Rossa a Palermo.

Da febbraio 2019 una sezione della libreria è dedicata a libri usati che possono essere acquistati con un’offerta libera. Il ricavato della vendita è utilizzato per sostenere le attività di Emergency e contribuire a:
- Fornire un kit d’ingresso in ospedale
- Acquistare materiali e farmaci per il monitoraggio di una donna in gravidanza al Centro maternità di Anabah in Afghanistan
- Alimentare per una settimana una persona degente in ospedale
- Consentire la visita di un bambino al centro pediatrico di Mayo in Sudan
- Far sì che un’ambulanza possa trasportare malati dai posti di primo soccorso agli ospedali afghani per un intero giorno

Non ti resta che scegliere il tuo libro e rivolgerti alla cassa!