Queste sono le tappe della ciclostaffetta dall'11 al 19 luglio 2017.
Sono indicati gli eventi e il percorso previsto.
Cliccando sulla tappa si può visualizzare e scaricare il pdf con l'itinerario completo, il dettaglio dell'arrivo e in alcuni casi la road map completa.
Occorre premettere che L'Orablù non è un'associazione ciclistica e questa ciclostaffetta non è una gara. E' un viaggio verso una meta che non è solo geografica ma sociale e culturale. E, come ogni viaggio, può subire variazioni dovute ai preziosi consigli dei ciclisti locali, agli inevitabili inconvenienti come lavori stradali e/o questioni di sicurezza, a qualcosa di interessante da vedere, ascoltare e ricordare... e, perchè no? Anche a un buon bicchiere di vino e alle specialità gastronomiche da provare.
Si tratta di un programma di massima che, in ogni momento e per qualsiasi motivo, può subire variazioni. Per cui seguiteci per gli aggiornamenti e divertitevi a pedalare con noi!



11 LUGLIO: SCANZANO JONICO (MT) - ROSSANO CALABRO (CS)

Partenza da Scanzano Ionico (MT) o comune limitrofo ore 7.00


Arrivo a Rossano Calabro all'anfiteatro di Viale Mediterraneo

 

12 LUGLIO: ROSSANO CALABRO (CS) - FIUMEFREDDO BRUZIO (CS)

Partenza da Rossano Calabro (CS) ore 7.00 dal Camping Oriental Park, Contrada Momena 44

Ore 18.30 arrivo previsto a Borgo di Fiumefreddo Bruzio Al Castello della Valle dove i ciclisti saranno accolti dal Sindaco e dall'Amministrazione Comunale.


Ore 18.45 Il Dovere della Memoria. Letture nel Castello a cura di Franca Dora Mannarino. A seguire il convegno "Cultura e pratiche contro le mafie. Tra impegno e cultura.

 

13 LUGLIO: FIUMEFREDDO MARINA (CS) - PIZZO CALABRO (VV)

Partenza da Marina di Fiumefreddo (CS) ore 8.00

Nel primo pomeriggio arrivo a Pizzo Calabro in piazza della Repubblica

Ore 19.30 Terrazza del Castello Murat tavola rotonda "Per Paolo Borsellino: la resistenza e l'impegno". Introduce Maria Pia Tucci. Intervengono: Salvatore Borsellino (in videoconferenza), Don Giacomo Panizza (presidente della Comunità Progetto Sud - Lamezia Terme), Gaetano Saffioti (testimone di giustizia). Modera: Pietro Comito (giornalista LaC TV). Dibattito con i presenti.


 

 

14 LUGLIO: PIZZO CALABRO (VV) - MESSINA

Partenza da Pizzo Calabro (VV) ore 7.00 in piazza della Repubblica

Tappa di ristoro a Rosarno e affiancamento di due gruppi di ciclisti uno Asd ROSARNO Cycling ed un altro  del biciclub della Piana di Gioia Tauro.


Ore 10.30 - 11.00 accoglienza a Reggio Calabria da parte del circolo culturale G. Calarco presso il palazzo della Regione via Cardinale Portanova. Saluti istituzionali con Nicola Irto, presidente del Consiglio Regionale della Calabria. Monologo di Rita Atria recitato dall'attrice Chiara Spoletini. Videoracconto su "(...) da giovani si hanno nemici da abbattere, da vecchi mondi da difendere", soggetto su testo di G. Criaco e narrazioni di P. Borsellino a cura dell'associazione Pensando Meridiano. Lettura incipit di Salvatore Borsellino a cura dell'attore Walter Cordopatri. Presentazione del libro "L'agenda ritrovata" e conversazioni sul racconto "La memoria del lupo" di e con Gioacchino Criaco. Reading sui brani del libro a cura di Cinzia Messina e Maria Gurnari. Intermezzi musicali di Fabio Moragas e Rosamaria Scopelliti (gruppo musicale Mattanza). Conversazione con i partecipanti e promotori dell'evento nazionale.


Ore 15.00 Imbarco su traghetto per Messina
Arrivo a Messina ore 20.00 in Piazza Municipio momento musicale con l'Orchestra Falcone Borsellino di Catania diretta da Alfia Milazzo Agende Rosse di Catania
Ore 20.30 saluti istituzionali da parte del Sindaco Prof. Renato Accorinti e del Prefetto dott.ssa Francesca Ferrandino
Ore 20.45 Presentazione della ciclostaffetta e dei ciclisti. Sarà presente anche l'associazione ciclistica messinese Bici Bike che ha aderito all'iniziativa.

 

15 LUGLIO: MESSINA - BARCELLONA POZZO DI GOTTO (VV)

Partenza da Messina ore 9.00 presso Piazza Duomo
Ore 9.15 inaugurazione partenza di tappa da parte dei ragazzi del Gruppo de "I Mattonatori dell'edificio della legalità del Giovanni Falcone Fun Club di Bordonaro. Da Messina la ciclostaffetta sarà accompagnata dagli amici del bici trekking Nonsolosterrato che arriveranno sino a Palermo.
Ore 13e30 Arrivo previsto a Barcellona Pozzo di Gotto presso la piazza del comune accanto alla residenza della famiglia di Attilio Manca (vittidima di mafia).
Ore 18e30 Incontro pubblico con Salvatore Borsellino presso la sede di Liberi tutti in via Garibaldi 282.

 

16 LUGLIO: BARCELLONA POZZO DI GOTTO (VV) - CAPO D'ORLANDO (ME)

Partenza da Barcellona Pozzo di Gotto (VV) ore 9.00 da piazza San Sebastiano 

Ore 10.30/11.30 tappa di transito alla sede del FAI (Fondazione Antiracket Italiana) presso la stazione di Patti (ME)
Ore 13.00 arrivo a Capo d'Orlando presso l'albergo La Tartaruga, contrada San Gregorio 70, di proprietà del presidente di ACIO, la prima associazione di commercianti e imprenditori che si sono ribellati alle estorsioni.

 

17 LUGLIO: CAPO D'ORLANDO (ME) - CEFALU' (PA)

Partenza da Capo d'Orlando (ME) ore 8.00 in piazza Matteotti dopo un breve incontro con il presidente del Parco dei Nebrodi, Giuseppe Antoci.


Tappa di transito a Sant'Agata di Militello presso la Villa Falcone Borsellino 
Arrivo a Cefalù e incontro con le autorità cittadine.

 

18 LUGLIO: CEFALU' (PA) - PALERMO

Partenza da Cefalù ore 9.00. Da Cefalù a Palermo ci accompagnerà il gruppo sportivo dei Vigili del Fuoco di Palermo e un gruppo di ciclisti dell'associazione Naturando Sicilia.
Sosta ad Aspra e pranzo al Museo dell'Acciuga Strada Comunale Cotogni 1
Ore 18.00 Arrivo a Palermo in Via d'Amelio.
Ore 18.30 Presso la libreria LaFeltrinelli in Via Cavour 33 presentazione del libro "L'agenda ritrovata" con Salvatore Borsellino, Evelina Santangelo e Gianni Biondillo.
Qui la locandina.

 

19 LUGLIO: EVENTO FINALE A PALERMO

Alle ore 7.30 partenza da via d'Amelio della tradizionale "acchianata" delle agende rosse al Castello di Utveggio, sul monte Pellegrino. Da qui è stato azionato il detonatore che ha provocato la strage e qui, ogni anno, le agende rosse si levano al cielo per chiedere verità e giustizia.
Dalle 15.30 alle 23.00 in Via d'Amelio evento finale della ciclostaffetta:
Ore 15.30 "La sentenza del processo sulla strade di Via D'Amelio: il depistaggio è confermato". Intervengono Salvatore Borsellino, Fabio Repici e Calogero Montante
Ore 16.58 Minuto di silenzio
Ore 17.00 Marilena Monti legge la poesia "Giudice Paolo"
Ore 17.15 "Basta depistaggi e omertà di Stato" intervengono i famigliari della strade di via D'Amelio Angelina Manca, Vincenzo Agostino, Paola Caccia, Nunzia e Stefano Mormile, i coniugi Domino e Ferdinando Imposimato.
Ore 18.45 Premio del gruppo "Fraterno sostegno ad Agnese Borsellino"
Ore 21.00 Proiezione della docufiction Rai "Adesso tocca a me" di Giovanni Filippetto e Francesco Miccichè
Qui la locandina